La mia teoria del seduttore crolla: in quel momento non evo la lontananza il problema (lei e’ indonesiana, figuriamoci!), ero io che non ero moderatamente.

Al giorno d’oggi, per spazio di tre anni dalla famosa trasferta, la istanza a cui non riesco ancora per soddisfare, ovverosia alla che quasi ho spavento di appagare e’: e’ stata fallo mia? Sono stata una bacchettona? un’ingenua? Una stupida? Nel caso che io ci fossi stata, lui sarebbe rimasto insieme me? Avrebbe congiunto me? L’ho sprecato io nelle braccia …