Grindr app. Ipocrita palestrato buio ricattava i gay sposati

Adescava gay sposati circa Grindr, la adattamento pederasta della piuttosto famosa app a causa di smartphone Tinder, e successivamente li ricattava. E’ pero consumato sopra catenelle dopo che una delle sue vittime ha trovato il animo di denunciarlo. Si tragitto di Khadim Cheik Gaye cominciato il 18 aprile del 1980, senegalese in assenza di fissa residenza e pluripregiudicato a causa …